Ex Cantoni – avvio della bonifica delle acque

La Lega ha fortemente voluto la bonifica della ex Cantoni prima della posa del primo mattone.

Terminata la bonifica della terra e dell’amianto le analisi hanno appurato che i livelli di inquinamento delle acque di falda sono scesi drasticamente.

La barriera idraulica appena installata, sotto lo stretto controllo del Comune, della Provincia, dell’ARPA e dell’ATS, porterà ad una bonifica completa anche delle acque.

L’impianto installato emunge l’acqua della prima falda inquinata, quella che non viene usata come acqua potabile. L’acqua inquinata viene fatta passare attraverso filtri; i filtri trattengono gli inquinanti gassosi disciolti nell’acqua. L’acqua purificata viene reimmessa in circolo attraverso il collettore del Lura.

La maggior portata di acqua contribuirà ad alleviare le secche del torrente Lura, contribuendo alla pulizia del fondale e dando nuovo impulso alla vita della fauna: un beneficio concreto per l’ambiente.

Obiettivo raggiunto grazie alla volontà politica della Lega, alla fermezza del Sindaco Fagioli ed al buon lavoro della sua amministrazione.

Carlo Pescatori
Consigliere Comunale Lega Nord Lega Lombarda per l’indipendenza della Padania
Presidente commissione mista ambiente e sport


Condividi: