Festa del voto – tradizione saronnese dal 1577

L’amministrazione leghista è sempre attenta e presente alle manifestazioni della tradizione e della storia di Saronno.

Saronno, 24 marzo 2019

E’ tra le più antiche tradizioni saronnesi. Si svolge la terza domenica di marzo, con processione e offerta dei ceri da parte dell’Amministrazione Comunale, seguita da uno stuolo di fedeli che si recano al Santuario della Beata Vergine dei Miracoli. E’ il perpetuarsi nel tempo di un voto fatto dai Saronnesi, appunto nel lontano 1577, per ringraziare la Madonna dalla guarigione della peste.

Alla processione ed alla messa solenne hanno partecipato il Sindaco Alessandro Fagioli, che ha donato 18 candele di cera di qualità, il vice Sindaco Pierangela Vanzulli insieme agli assessori Castelli, Miglino, Lonardoni e Strano.

Il Presidente del Consiglio Comunale Raffaele Fagioli ha guidato una delegazione di consiglieri comunali tutti del carroccio: il capogruppo Angelo Veronesi, Carlo Pescatori, Antonio Codega e Anna Maria Sironi.

L’amministrazione leghista è sempre attenta e presente alle manifestazioni della tradizione e della storia di Saronno.

Condividi: