Via Milano – le guardie non difenderanno i rifiuti, allontaneranno i delinquenti

Francesco Banfi avvocato difensore di Indelicato. La strana coppia di indipendenti.

Saronno, 2 aprile 2019.

Ci mancava il Francesco Banfi in modalità avvocato difensore di Indelicato.

Avvocato delle cause perse! Soprattutto se, prima di commentare, non legge e comprende bene le carte processuali.

Cosa non si è disposti a dire per un briciolo di visibilità quotidiana!

Consigliere Banfi, nessuno sta parlando di difendere i rifiuti conferiti alla piattaforma. La Lega parla di sicurezza dei cittadini a svantaggio di chi si introduce illecitamente all’interno di una proprietà privata quale è la piattaforma ecologica di Via Milano.

Le guardie giurate previste dal bando si occuperanno di garantire accesso solo ai cittadini autorizzati al conferimento dei rifiuti; non saranno lì a difendere i rifiuti, ma a difendere i cittadini. La presenza sarà un deterrente e una forma di tutela volta a rasserenare i cittadini e gli operatori della piattaforma ecologica che da troppi anni verificano, spesso sulla loro pelle, la presenza molesta e strafottente di persone scorrette, aggressive e a volte addirittura pericolose.

Per cui, caro consigliere indipendente Banfi non si inventi cose che non sono vere. E non tenti di far passare per faciloni o incapaci gli altri, il gioco non le riesce particolarmente bene.

Carlo Pescatori
Consigliere Comunale Lega Nord Lega Lombarda per l’indipendenza della Padania
Presidente della Commissione Mista Ambiente e Sport

Condividi: