Il Sindaco Fagioli e la sanità pubblica

Il Sindaco Fagioli ha a cuore la salute dei cittadini saronnesi

Respingiamo ai mittenti le critiche rivolte al Sindaco di Saronno Alessandro Fagioli per la sua presenza all’inaugurazione della sede Meditel di Rovellasca.

Primo: non è necessario un bollettino quotidiano a mezzo stampa degli incontri e delle interlocuzioni svolte tra enti pubblici, nello svolgimento delle rispettive competenze, e dunque fa bene il Sindaco Fagioli a non riferire alla stampa dei suoi incontri volti a garantire la migliore sanità pubblica a tutela dei cittadini saronnesi. È altrettanto vero che la salute dei cittadini passa anche attraverso il contributo della sanità privata e convenzionata con il servizio sanitario nazionale, pertanto la presenza del Sindaco di Saronno in un Comune limitrofo all’inaugurazione di una struttura sanitaria deve essere motivo di orgoglio per la nostra città: significa che il Sindaco Fagioli è apprezzato e rispettato anche fuori provincia.

Secondo: il Sindaco Fagioli è sempre stato presente alle inaugurazioni che si sono svolte in questi anni, alla faccia di chi sostiene la decadenza dell’Ospedale di Piazza Borella (!), sia al nosocomio cittadino che nelle altre strutture sanitarie presenti in città (nuova sede ASL in via Fiume, ad esempio).

Terzo: il Sindaco Fagioli ha ribadito più volte il suo impegno a favore della sanità pubblica attraverso i canali istituzionali; a fronte delle continue inesattezze e falsità diffuse a mezzo stampa dai criticoni professionisti, la Lega di Saronno esprime piena fiducia e solidarietà al Sindaco.

Claudio Sala
Segretario Lega Lombarda Saronno

Condividi: