Inaugurazione della Women’s European Cup: Puzziferri confonde richieste di collaborazione con inviti a cerimonie

Gli obblighi istituzionali dell’ente vanno oltre un comunicato stampa, un post facebook o una richiesta di prestito di un gazebo

Il consigliere Puzziferri dimostra abilità da slalomista, in questa circostanza, e dribbla abilmente la critica sollevata dal consigliere Fagioli parlando d’altro.

Fagioli chiede le ragioni del mancato invito alla cerimonia inaugurale dell’importante evento sportivo e Puzziferri risponde di aver inviato una mail di invito a collaborare alla buona riuscita della manifestazione. Si legge, nella citata mail del 31 luglio, la richiesta: “sarebbe un bel gesto da parte dell’intero gruppo della commissione fornire al Saronno Softball dei gazebo in prestito per il periodo che andrebbe dal 15 al 21 di agosto”.

Ci sono oltre duecento associazioni di cui almeno quaranta sportive; l’assessore allo Sport avrebbe potuto rivolgersi ad esse prima di elemosinare il materiale alla politica. A proposito, si sono perse le tracce dell’assessore Musarò: assente ad un evento sportivo di tale livello, nemmeno un commento, un comunicato. Lo aspettiamo con ansia per l’autunnale Coppa Cobram che è stata preannunciata come la punta di diamante degli eventi sportivi saronnesi dell’amministrazione Airoldi.

Tornando alla questione softball: il consigliere R. Fagioli, come ogni altro cittadino saronnese, ha ammirato lo sforzo organizzativo dell’associazione sportiva guidata dal Presidente M. Rotondo ed ha assistito alle partite sia di persona che tramite le dirette in streaming fornite dalla Federazione, tifando per la squadra di Saronno ed apprezzando i risultati sul campo fino ad oggi conseguiti. Ciò non toglie che gli obblighi istituzionali dell’ente vadano oltre un comunicato stampa, un post facebook o una richiesta di prestito di un gazebo.

Segreteria Lega Lombarda Saronno

Condividi: