La maggioranza si ricompatterà anche sul tema sicurezza o solo sull’insulto alla Lega?

Il nostro auspicio è che questa ritrovata compattezza, dopo mesi di litigi, si dimostri anche nella tutela dei cittadini saronnesi e nell’implementazione della sicurezza.

La Lega è riuscita, con un semplice comunicato, a fare ricompattare la maggioranza su un tema così importante come lo stipendio e i contributi INPS del sindaco. Ci fa piacere avere una tale forza persuasiva dai banchi dell’opposizione!

Spiace notare che le forze di maggioranza non abbiano risposto nel merito, come ci si aspetta da seri e competenti amministratori, ma con i soliti insulti alla Lega.

Il nostro auspicio è che questa ritrovata compattezza, dopo mesi di litigi, si dimostri anche nella tutela dei cittadini saronnesi e nell’implementazione della sicurezza.

Speriamo che ogni anno, da qui alla fine del mandato del sindaco Airoldi, non si sacrifichi un vigile o un altro dipendente comunale per fare spazio ai versamenti INPS, certamente dovuti per legge ma senza dubbio reperibili da altre voci di bilancio. Suggeriamo, banalmente, di risparmiare su inutili concorsi per dirigenti o su evitabili consulenze.

Lega Lombarda Saronno