Primo decesso per COVID-19 a Saronno – comunicato del Sindaco

Cari saronnesi,
purtroppo l’evento che non avrei mai voluto dovervi comunicare si è verificato.

Cari saronnesi,
purtroppo l’evento che non avrei mai voluto dovervi comunicare si è verificato.
Mi è stato segnalato il decesso di un nostro concittadino che era ricoverato a causa dei sintomi dovuti al coronavirus.
Alla famiglia esprimo a nome dell’amministrazione comunale e della città il più sentito sentimento di vicinanza ed affetto.

Comunico altresì una notizia positiva: tre saronnesi anch’essi ricoverati sono stati dimessi. A loro i migliori auguri di pronta e piena guarigione.

È anche notizia di oggi l’esito di tampone positivo al coronavirus per un dipendente del nostro comune.
Sono state messe in atto misure precauzionali a tutela dei lavoratori.
Risulta che il dipendente dovrebbe essere dimesso già domani.

Riceviamo diverse segnalazioni in merito alla richiesta della sanificazione di strade e marciapiedi.
L’attività di pulizie e di lavaggio strade prosegue costantemente come da appalto in essere (ricordo agli automobilisti di spostare le auto per facilitare le operazioni, le opportunità di sosta alternative sono aumentate grazie al provvedimento di lunedì 16 marzo).
La sanificazione generalizzata e ripetuta in ambiente aperto di strade e marciapiedi è ritenuta inutile se non addirittura dannosa in quanto un eccesso di sostanze utilizzate allo scopo danneggerebbero salute ed ambiente.
Questo è un parere ricevuto dagli organi competenti in materia.

I controlli in città sugli spostamenti vengono realizzati costantemente ad una media di almeno 100 al giorno e sono in aumento. Le sanzioni emesse in totale sono state 15 e sono in atto le verifiche sulle autocertificazioni.
I minori trovati a svolgere attività in gruppo sono stati identificati e si procederà alle sanzioni con notifica ai genitori.

Chiedo a voi tutti la massima attenzione nel porci l’obiettivo di eliminare la diffusione del contagio.
Il contagio si combatte solo tramite l’isolamento ed il rispetto delle regole igieniche e comportamentali già comunicate più volte.
Anche in casa tra familiari cercate di mantenere un atteggiamento adeguato.

Vi raccomando di uscire solo per vere necessità nel rispetto della vostra salute e quella altrui.

Un abbraccio di incoraggiamento a tutti.

Alessandro Fagioli

Condividi: