martedì, Aprile 16, 2024
Opere PubblicheComune e Consiglio ComunalePrima PaginaSicurezzaSport

Grande ripartenza della Piscina! Grazie a Regione Lombardia, all’amministrazione Fagioli e alla gestione leghista di Saronno Servizi

La piscina rispetta tutte le norme di sicurezza per ottenere il certificato prevenzione incendi e garantire la capienza massima degli spalti

Grazie alla Regione e alla scelta della passata amministrazione Alessandro Fagioli la Saronno Servizi SSD guidata dalla arch. Katia Mantovani, ha completamente ristrutturato la piscina durante la chiusura imposta dal lock down. Una scelta coraggiosa per far ripartire Saronno, dato che nel periodo di lock down gli impianti sono dovuti rimanere chiusi senza possibilità di guadagnare. Aver avuto un occhio positivo al futuro consentirà venerdì 28 maggio di restituire ai saronnesi una struttura sportiva profondamente rinnovata che rispetterà, per la prima volta dopo decenni, tutte le norme per ottenere il tanto agognato certificato di prevenzione incendi, permettendo la presenza di un folto pubblico durante le gare di nuoto.
E’ stato un investimento importante per lo sport cittadino. La sistemazione di buona parte degli impianti sportivi è stato l’obiettivo focale della passata amministrazione Fagioli che ha investito sul Pala EXBO, sul Pala Dozio, sullo Stadio Colombo rifacendo le tribune e la pista d’atletica e raddoppiando lo spazio da adibire al softball in via Ungaretti.

La piscina è completamente ristrutturata ed è un fiore all’occhiello per la Regione Lombardia: il controsoffitto della struttura interna è stato completamente rifatto ed è stata rimodernata completamente la struttura. Un occhio di riguardo per l’ambiente e per ridurre i consumi è stato riservato all’efficienza energetica prevedendo nuove lampade a LED per tutto l’impianto sportivo.

La piscina riparte alla grande grazie alla visione positiva degli amministratori della Lega di Saronno e della Regione Lombardia. Venerdì 28 maggio alle ore 14 verrà aperto al pubblico l’impianto estivo che include l’accesso alle vasche esterne, il bar all’aperto e l’area verde attrezzata con solarium. I corsi di nuoto per gli adulti ripartiranno dal 31 maggio, mentre i corsi per i bambini dovranno attendere il 1 luglio con la riapertura della vasca interna.

Il PalaExbo di Via Piave ha appena ripreso tutte le attività sportive.
Il campo Padel situato nel PalaExbo e fortemente voluto dall’amministrazione leghista ha ripreso a funzionare in una veste rinnovata e migliorata grazie ad una nuova tensostruttura di copertura, per poter giocare anche in caso di pioggia.

Il campus estivo di Saronno Servizi S.S.D. destinato ai ragazzi inizierà come ogni anno partendo dalla settimana successiva alla chiusura delle scuole, con iscrizioni a partire da lunedì 31 maggio.

Saronno riparte in sicurezza grazie agli investimenti fatti dalla Regione Lombardia ed alla visione positiva della passata amministrazione Leghista.

Angelo Veronesi  Lega Lombarda Saronno