martedì, Aprile 16, 2024
Sicurezza

Risse, rapine, baby gang: non è colpa del Covid

Il sindaco Airoldi investa in materia di sicurezza a partire dall’assunzione di agenti di polizia locale

Risse, rapine, baby gang: non è colpa del Covid. Il sindaco Airoldi non può scagionarsi scaricando sempre la colpa sul covid.

Il bilancio non si approva perché stanno litigando: colpa del covid.

Sul fronte sicurezza il sindaco Airoldi ha fatto di tutto per smontare la rete di prevenzione messa in piedi dal sindaco Fagioli. La stazione ferroviaria non è più presidiata come in precedenza e gli episodi di microcriminalità sono diventati la norma, esattamente come era ai tempi del sindaco Porro. I cittadini se ne sono accorti e rimpiangono la passata amministrazione che coi pochi soldi a disposizione riusciva a tenere testa a questi fenomeni.

Ora che i soldi sono molti di più, invece di investire in sicurezza, l’amministrazione investe in quella che chiama sicurezza stradale, cioè nei varchi a ridosso del centro città per bloccare le automobili inquinanti con lo scopo di creare un’area B saronnese scopiazzando Milano.

Si torna a parlare di sicurezza ecologica mentre gli studenti delle scuole superiori vengono presi di mira dalle baby gang e gli spacciatori hanno preso possesso del territorio. Un’amministrazione disastrosa, quella di Airoldi, che agisce secondo la loro ideologia distorta nella quale i lavoratori, i commercianti e gli automobilisti (lavoratori che si recano al lavoro con l’auto, non ricchi piloti delle piste di formula uno) vengono sottoposti a continui controlli, mentre ci si gira dall’altra parte quando si tratta di spacciatori e delinquenti.

Angelo Veronesi – Lega Lombarda Saronno

Fonte: RAI2 – TG2 – 21/2/2022 edizione ore 13.00