sabato, Giugno 15, 2024
Comune e Consiglio Comunale

Emendamento al Regolamento Cittadinanza onoraria. Il Sindaco lasciato solo da tutti

Risultato 3-20 con il sindaco sfiduciato da quasi tutto il consiglio comunale, Presidente compreso e da tutti i capigruppo.

È successo ancora, ma questa volta non è stata una sconfitta di misura come nella precedente occasione.

Nel corso della votazione di un emendamento al regolamento della cittadinanza onoraria il sindaco Airoldi è rimasto schiacciato sotto un 3-20 che evidenzia lo stato di litigiosità, lo scollamento ormai insanabile tra il Sindaco ed i consiglieri di maggioranza.

È andata così.

Il voto, per appello nominale, comincia con la chiamata del Sindaco il quale vota “astenuto”, seguito dal consigliere Picozzi “astenuto”. Poi il gelo: tutti gli altri consiglieri votano “favorevole”, tranne Castiglioni “astenuta”. Risultato 3-20 con il sindaco sfiduciato da quasi tutto il consiglio comunale, Presidente compreso e da tutti i capigruppo.

Il sindaco ne tragga le dovute conseguenze. Chiederà conto a tutti i consiglieri ribelli?

Raffaele Fagioli Lega Lombarda Saronno