domenica, Giugno 23, 2024
Famiglia e animaliIstruzione e scuole

L’incapacità al potere: a rischio la Zerbi

Ci appelliamo al senso di responsabilità di tutto il personale dell’istituzione, affinché anteponga il bene dei bambini alle incompetenze della giunta comunale

Le scarse doti amministrative e gestionali dell’amministrazione Airoldi – Gilli – Calderazzo vengono nuovamente attestate dai comunicati delle sigle sindacali che minacciano vertenze e agitazioni presso le scuole dell’infanzia gestite dall’Istituzione Zerbi.

Il sindaco e gli assessori competenti stanno riuscendo a rovinare anche le eccellenze saronnesi rimaste, con rischi enormi per gli utenti e le loro famiglie. Parliamo di più di 500 bambini che ogni giorno usufruiscono dei servizi dell’istituzione.

Il fatto è semplice. A luglio 2022 la giunta aveva promesso assunzioni a tempo indeterminato salvo poi smentirsi in autunno adottando delle delibere che non rendono più possibile mantenere quanto annunciato solo pochi mesi prima.

Un pasticcio tutto interno al PD che è riuscito a mettersi contro anche i sindacati, al quale sembra difficile trovare una soluzione nel breve e che sicuramente avrà ripercussioni anche sulle future amministrazioni.

La Lega torna a proporre una soluzione molto pragmatica: dimissioni subito, prima che fantomatici esperti facciano ulteriori danni.

Nel mentre ci appelliamo al senso di responsabilità di tutto il personale dell’istituzione affinché anteponga il bene dei bambini alle incompetenze della giunta comunale.

Segreteria Politica Lega Lombarda Saronno