mercoledì, Giugno 12, 2024
Prima Pagina

Le scelte di Pierluigi Gilli lo allontanano dal centro destra?

Il presidente del consiglio Pierluigi Gilli sostiene che non debba intrattenersi con non consiglieri. È una sua scelta politica non voler dialogare con i segretari di partito né riconoscerci come interlocutori.

l Testo Unico Enti Locali è chiaro su chi possa esprimere pareri. Il presidente del consiglio non ha autorità per interpretare le norme. Il presidente del consiglio in quanto consigliere comunale può dare un proprio parere, ma l’interpretazione è lasciata alla giurisprudenza. Il presidente del consiglio non è fonte autorevole di diritto pertanto quando si esprime sta solo portando una propria opinione.

Il presidente del consiglio Pierluigi Gilli sostiene che non debba intrattenersi con non consiglieri. È una sua scelta politica non voler dialogare con i segretari di partito né riconoscerci come interlocutori. La Lega prende atto di questa manifesta impossibilità di dialogo e di mancato riconoscimento politico.

Il presidente del consiglio Pierluigi Gilli si chiama fuori da qualsiasi responsabilità politica, ma non è così in quanto è consigliere comunale e sta tenendo in piedi con il proprio voto questa amministrazione.

La scelta del consigliere Pierluigi Gilli è dettata da strategie politiche che lo portano lontano dal centro destra. Ne prendiamo atto come crediamo ne abbiano preso atto i suoi elettori a cui era stato detto ben altro.

Angelo Veronesi
Segretario Lega Lombarda Lega per Salvini Premier di Saronno